Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Make off - Coworking OpenSpace

INFO SUL PROGETTO

Categoria:
Laboratori urbani
Forma giuridica:
Cooperativa
Progetto finanziato:
Laboratori Urbani Mettici le mani
Indirizzo:
Via Sant'Angelo dei Meli, 31, 76123 Andria BT, Italia
Città:
Andria
Provincia:
Barletta-Andria-Trani
Facebook:
Vai alla pagina facebook
Tags:
Cittadinanza Attiva
Formazione e lavoro
Imprenditorialità
Servizi alle imprese
Sportelli per i giovani

FOLLOWERS


AMMINISTRATORI

La presente progettualità ha per oggetto la creazione di uno spazio di coworking all’interno del Laboratorio Urbano Officina San Domenico di Andria tramite un processo di trasformazione, ottimizzazione e rimodulazione degli spazi. L’iniziativa darà la possibilità ai giovani professionisti di usufruire di uno spazio di lavoro attivo e condiviso, nonché darà la possibilità ai NEET (giovani dai 18 ai 34 anni che non studiano e non lavorano), di accedere a risorse, lasciarsi ispirare dal lavoro di altri, avere idee innovative, sviluppare relazioni utili e individuare opportunità, grazie al supporto di uno sportello informativo in grado di codificare ed indirizzare i bisogni dei giovani locali. Obiettivo primario che il LU intende perseguire attraverso l’allestimento di uno spazio di coworking e di uno sportello di consulenza a favore dei neet, è realizzare le condizioni necessarie allo sviluppo e all'incremento del possibilità di lavoro, nonché creare spazi creativi e condivisi. Obiettivi principali dell’azione progettuale sono: infondere attraverso la creazione di uno spazio condiviso, la fiducia nelle reti relazionali a scopo lavorativo offrendo servizi in grado di facilitare il raggiungimento degli obiettivi; indirizzare i giovani con difficoltà a trovare una occupazione nella dando uno strumento concreto di lavoro rappresentato oltre che dalla spazio fisico anche dal clima di mutua collaborazione, tramite lo sportello di consulenza; sostenere l’attività dei liberi professionisti, partite iva, piccole imprese nella fase di start up; creare sviluppo e innovazione nel territorio; creare un luogo di lavoro condiviso; una comunità multi-professionale, che favorisca contaminazione e innovazione delle competenze, supporti la creazione di imprese e di reti tra imprese e professionisti; offrire uno spazio per attività extra lavorative. Obiettivi qualitativi della proposta: Collaborazione sinergica nella fase di avvio dell’attività imprenditoriale attraverso la combinazione di investimenti nel capitale di rischio e servizi di incubazione ed accelerazione; Creazione di una rete di persone informate ed attive; Apertura di uno spazio per la trasformazione sociale basata sulla auto imprenditorialità; Supporto al target dei giovani Neet attraverso l’attivazione di una rete di solidarietà sociale e di consulenza ed orientamento al lavoro. Obiettivi quantitativi della proposta: integrare le risposte consolidate del Laboratorio Urbano con un più facile accesso ai servizi e all’informazione, favorendo la conoscenza e fruizione delle opportunità fruibili; Risposte in termini di mezzi e strumenti utili verso chi richiede lo spazio in coworking; Avvio di idee imprenditoriali o sociali che abbiano come sede quella del Laboratorio Urbano; Creazione di servizi e strumenti per avvicinare i potenziali creatori d’impresa al mercato del lavoro. Sia gli obiettivi qualitativi che quantitativi verranno misurati da appositi indicatori e raccolti in report trimestrali sull’andamento delle attività. Infine, se ci si propone lo sviluppo dei territori in cui il coworking è insediato, lo sguardo si deve spostare dalla quantità/qualità del lavoro generato al loro interno alle ricadute che possono avere come acceleratori dei processi di innovazione del tessuto produttivo locale, attraverso partnership con imprese, associazioni e amministrazioni locali. Lo spazio di coworking può diventare un catalizzatore di iniziative di animazione territoriale, di tipo economico e/o culturale, oltre che un luogo di sperimentazione di nuove forme e culture del lavoro: un aspetto sempre più rilevante al crescere delle iniziative di coworking promosse direttamente da imprese e amministrazioni pubbliche come leva di cambiamento organizzativo. In questo caso, l'efficacia si misura in termini di impatto rispetto a indicatori di sviluppo locale e innovazione sociale.

AGGIORNAMENTI DAL BLOG

  • MAKE OFF Coworking Open Space nasce da una profonda riflessione su come valorizzare a pieno l’infrastruttura Officina San Domenico e su come combattere il disagio giovanile. Due questioni, queste, centro delle linee guida dettate dalla regione Puglia nei periodi 2005-2012 ...
    Leggi tutto

  • Il Laboratorio Urbano “Officina San Domenico” cambia volto, diventando il primo spazio di coworking della Città di Andria. Si chiama il nuovo servizio offerto dall’Officina San Domenico, finanziato dall’avviso pubblico, indetto dalla Regione Puglia, “Mettici le mani. Il progetto è ...
    Leggi tutto

  • Giovedì 12 Maggio 2016, alle ore 19:00 presso l’Officina San Domenico ad Andria, si terrà l’inaugurazione ufficiale dello spazio di Coworking dell’Officina San Domenico. COWO OFF, questo il nome del nuovo servizio del Laboratorio Urbano Officina San Domenico   gestito dalla ...
    Leggi tutto